Associazione Italiana Latto-Intolleranti

Intolleranza al lattosio; lattosio; intolleranti al lattosio; informazione; rubriche; nutrizione

CRONODIETA

image

Basandoci sulla cronobiologia, cioè la scienza che studia i ritmi biologici degli organismi, si è arrivati alla formulazione  della cronodieta,  che ha il suo presupposto sull’orario di assunzione dei cibi.

Ripensiamo alle variazioni circadiane di tutte le funzioni biologiche, ovviamente troveremo variazioni ormonali durante la giornata.

La dieta ideale non esiste, esistono invece le abitudini alimentari corrette, l’informazione e le controindicazioni, per questi motivi la regola principale è, e rimane quella, di rivolgersi ad un professionista specializzato prima di intraprendere un qualsiasi programma dietetico.

Di fatto risulta più utile e proficuo non chiedersi quanto mangiare ma piuttosto cosa e a che ora!

Il controllo ormonale è il fondamento sul quale si basa, non solo la cronodieta, ma anche la maggior parte delle ultime ricerche scientifiche sull’alimentazione ed il dimagrimento. Un esempio è anche la dieta a zona.

L’assimilazione dei nutrienti e le conseguenti variazioni metaboliche, dipendono da una complessa rete di aggiustamenti ormonali (che alla nascita funzionano bene, ma che vengono persi). Esistono ormoni che favoriscono l’accumulo di grasso corporeo e la perdita di massa muscolare ed altri che favoriscono lo smaltimento del grasso corporeo e l’acquisto di massa muscolare.

Ed è proprio con la dieta che attiveremo la secrezione di uno o l’altro ormone per  raggiungere o meno i propri obiettivi; è inoltre fondamentale valutare i livelli ormonali individuali, poiché diversi soggetti possono manifestare naturalmente una iper o ipoproduzione di determinati ormoni.

Parliamo brevemente ed in forma semplice di alcuni ormoni:

  • GH: favorisce la sintesi proteica e stimola la lipolisi, quindi nelle ore serali dovremo incrementare il consumo proteico che favorirà la costruzione di massa muscolare scheletrica.

  • CORTISOLO: ha funzione opposta a quella del GH, cioè favorisce la perdita di massa muscolare e, gravissimo perché infiammatorio e causa di molte patologie, favorisce accumulo di grasso nella regione addominale e viscerale.

  • INSULINA: favorisce la sintesi di glicogeno (riserva energetica), di proteine e (purtroppo) di grassi; è un ormone assolutamente anabolico su tutti i fronti. Ha inoltre la funzione di abbassare la glicemia ematica, è attivata dal consumo di carboidrati; è ipoglicemizzante.

  • GLUCAGONE: è l’antagonista dell’insulina ed ha un effetto iperglicemizzante.

Come abbiamo detto questi ormoni hanno un andamento circadiano che possiamo enfatizzare con la corretta assunzione di determinate tipologie di cibi ed a determinate ore; così nella prima parte della giornata assumeremo carboidrati perché il Cortisolo contrasterà l’azione anabolizzante dell’insulina ed inoltre, lo svolgimento delle attività giornaliere consentirà di “metabolizzare” una buona fetta di quanto introdotto sotto forma di cibo.

Col trascorrere della giornata i carboidrati andranno via via sempre più eliminati sino ad arrivare allo zero assoluto durante la cena.

Andamento opposto dovrà avere l’introito proteico.

In verità il discorso è lievemente più complesso in quanto dovremo preferire al massimo i cibi più naturali possibile e meno elaborati; inoltre bisogna tener conto della tipologia di vita del soggetto ad es. una persona che lavora di notte o fa i turni potrà difficilmente rispettare le regole della cronodieta.

Anche chi pratica attività sportiva dovrà attuare specifiche strategie: l’attività fisica è un potente modulatore dell’ANS che a sua volta interferisce con i ritmi di molti ormoni e neurotrasmettitori…ma questo è un altro capitolo.

R.B.

BIBLIOGRAFIA:

Dimagrire con la crono dieta, M. TODISCO, P. MARCONI, Rizzoli editore

Immagine from dietaesaluteonline.it

Annunci

Un commento su “CRONODIETA

  1. Pingback: CRONODIETA…Interessante per tutti, intolleranti e non!!! | Associazione Italiana Latto-Intolleranti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: