Associazione Italiana Latto-Intolleranti

Intolleranza al lattosio; lattosio; intolleranti al lattosio; informazione; rubriche; nutrizione

LATTO-INTOLLERANZA E CELIACHIA QUALE LEGAME?

Molto frequentemente gli affetti da Celiachia sono predisposti od acquisiscono anche Intolleranza al lattosio e sono, inoltre, più sensibili a molti altri alimenti; cosa determina ciò?

In questi casi la condizione di intolleranza al lattosio può essere ripristinata?

Perché ci troviamo sempre più di fronte ad alimenti senza glutine e senza latte e derivati?

Cerchiamo di capirne in modo abbastanza semplice la correlazione…

La patogenesi della celiachia è incentrata sul ruolo dei linfociti T,  la gliadina (sostanza presente nel glutine), una volta “attivata” si lega a specifiche molecole e attiva i linfociti T (anticorpi) presenti nella mucosa intestinale. Dopo essere stati attivati dalla gliadina, questi linfociti T migrano  e vanno a produrre diverse citochine (molecole infiammatorie) quali interferone gamma, IL-2, IL- 4, TNFα. Queste citochine portano sia alla morte sia all’iperproliferazione cellulare, appiattendo così la mucosa intestinale, distruggendo i villi intestinali e alterando la flora batterica.

celiachia e lattosio

 

La distruzione dei villi intestinali, sulla cui sommità si trovano gli enzimi (come la lattasi), riduce in modo significativo la possibilità di scindere gli zucchero come ad esempio il lattosio. Inoltre il danno alla mucosa e la distruzione dell’ambiente batterico intestinale ne limitano di gran lunga la facilità e l’ottimizzazione dei processi di assorbimento delle sostanze nutritizie.

Ma ricordiamoci che questi deficit sono danni temporanei! Intolleranza secondaria, transitoria, reversibile che si risolve nel momento in cui viene ristabilita l’integrità della parete intestinale.

L’eliminazione del glutine, il ripristino dei ceppi batterici costituenti la flora intestinale, una corretta alimentazione unitamente ad un minimo di attività fisica, sono in grado nel giro di poche settimane di revertire la condizione di intolleranza al lattosio acquisita!

ATTENZIONE!
I contenuti scientifici di questa rubrica hanno un carattere informativo.
Le informazioni raccolte in queste pagine non devono in alcun modo essere interpretate come diagnosi e/o sostituirsi in alcun modo ad una accurata visita presso centri medici specializzati.

Annunci

Un commento su “LATTO-INTOLLERANZA E CELIACHIA QUALE LEGAME?

  1. Pingback: LATTO-INTOLLERANZA E CELIACHIA QUALE LEGAME? | Associazione Italiana Latto-Intolleranti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: